Chi sono

Matthäus Crepaz è un libero compositore e arrangiatore. È capace di lavorare in qualsiasi genere musicale il cliente desideri: classica, musica da film, musica bandistica, musica popolare, Rock e Pop. Scrive spartiti oppure può anche comporre musica elettronica/digitale. La sua passione risiede nella musica sinfonica orchestrale. Attualmente lavora come direttore, insegnante di musica e musicista.

Vita

1985

nasce a Bolzano (I) e cresce a Ortisei in Val Gardena dove vive tuttora con la famiglia.

1992

prime lezioni di batteria alla scuola di musica. In seguito imparerà anche a suonare la fisarmonica diatonica (Steirische) e poi il trombone.

1999

Inizia gli studi di trombone al Conservatorio “Claudio Monteverdi” di Bolzano. In questo periodo Matthäus Crepaz frequenta svariati corsi di perfezionamento per trombone, inizia a studiare composizione e pianoforte e suona in molteplici complessi, orchestre e bande musicali.

Dal 2000

Membro attivo in vari complessi come trombonista (ad esempio nella banda musicale di Ortisei, nell'Urtijëi Brass Quintett, nell'orchestra giovanile Jugendsinfonieorchester Südtirol e altri gruppi).

2003

Vince una borsa di studio “Rotary Club“

Dal 2005

Inizia ad insegnare nella Scuola di Musica della Val Gardena, poi anche in varie altre scuole di musica dell'Alto Adige. Attualmente insegna trombone, corno tenore, flicorno baritono, eufonio, tuba e teoria e storia della musica nelle Scuole di Musica della Val Gardena, di Siusi e di Chiusa. Inoltre supervisiona il laboratorio di composizione della Scuola di Musica della Val Gardena. Per otto anni è stato anche pedagogo musicale presso le Scuole Medie di Ortisei.

2006

Si diploma in trombone a tiro al Conservatorio “Claudio Monteverdi” di Bolzano. È l'anno in cui completa la sua prima composizione: “Brass Fanfare” per l'Urtijëi Brass Quintett. Inoltre contribuisce a programmare “Musik aus Klassik und Film” dell'emittente radiofonica “Radio Gherdëina”.

Dal 2007

Inizia la sua attività come direttore della Banda Musicale di Castelrotto. Un anno dopo diventa direttore dell'Orchestra Sonoton Gherdëina. Entrambi gli incarichi sono ancora attivi.

2009

Prima collaborazione con il leggendario Giorgio Moroder per un concerto con l'Orchestra Sonoton Gherdëina. Più tardi (2017) arrangia assieme a Georg Malfertheiner le canzoni “Call Me” e “Take my breath away” per orchestra e gruppo.

2017

Collaborazione con i Kastelruther Spatzen e Richard Clayderman per la canzone “Am Ende siegt die Liebe” (Trad.: Alla fine vince l'amore).

2018

Inizia la collaborazione con l'orchestra radiofonica WDR-Funkorchester di Colonia. Sono stati arrangiati brani orchestrali di “Evergreens”, che in parte sono stati rappresentati nella trasmissione “Herz über Kopf” condotta dalla star della televisione Eckart von Hirschhausen e mandati in onda dalla WDR. Lo stesso anno inizia la collaborazione al programma radio “Klassik Lounge” con Matthias Mayr per l'emittente televisiva RAI Südtirol.

Il percorso formativo

Matthäus Crepaz imparò a comporre prevalentemente da autodidatta, leggendo partiture d'orchestra e testi tecnici e sperimentando per conto proprio. Già a nove anni iniziò a elaborare qualche brano sulla tastiera di sua sorella. Nel 2006 – motivato e incitato da un amico – completò la sua prima composizione: “Brass Fanfare”, che fu subito pubblicata da Freek Mestrini, flicornista di Ernst Mosch. Un po'alla volta Matthäus Crepaz iniziò ad arrangiare e comporre, all'inizio prevalentemente per Ensembles di ottoni e bande musicali, in seguito anche per orchestre sinfoniche. L'Orchestra Sonoton Gherdëina e la Banda Musicale di Castelrotto hanno appoggiato Crepaz in particolar modo eseguendo ripetutamente le sue composizioni. Nel 2017 produsse la sua prima musica digitale con strumenti elettronici. Nello stesso anno venne coinvolto dal leggendario Giorgio Moroder per due arrangiamenti del suo Live Tour. Anche i Kastelruther Spatzen si sono rivolti a Crepaz per arrangiare un brano per e con il pianista Richard Clayderman con uno strumentario classico. Nel 2018 Matthäus Crepaz attrasse l'attenzione del trombonista, compositore e arrangiatore Ingo Luis (D), che gli chiese di elaborare un arrangiamento per la WDR Funkorchester Köln. Da allora Matthäus Crepaz viene regolarmente coinvolto da questa prestigiosa orchestra per comporre arrangiamenti.

Fino ad oggi Matthäus ha scritto circa 50 brani e almeno altrettanti arrangiamenti, spaziando tra i generi musicali più diversi: musica classica, bandistica, popolare, Pop, Rock, musica da film, Musical e da poco anche musica per meditazione e area wellness. I suoi committenti provengono dagli ambienti più disparati: così si trova a lavorare per un'orchestra professionale, come anche per un'orchestra amatoriale, un'orchestra scolastica, bande musicali, Ensembles, cori e gruppi. Per qualche composizione per coro e orchestra è stato lui stesso a scrivere i testi.
Nel corso degli anni Matthäus Crepaz ha sviluppato uno stile proprio. Le sue opere si distinguono, sono innovative e inconfondibili. Ogni opera è unica e originale. Crepaz si ispira ai suoi modelli, provenienti dai campi più disparati dell'ambito musicale. Ecco perché le sue opere sono così varie e sfaccettate. Il compositore spiega questa sua caratteristica con le seguenti parole: “Può succedere che ascolti nell'arco della stessa giornata James Last e Gustav Mahler. Lo dico senza vergogna, entrambi trovano un posto nel mio cuore... Forse Mahler però mi coinvolge un po' di più.”

Attività

Direttore

Da bambino Matthäus Crepaz “dirigeva i dischi di suo padre“ con la bacchetta bianca dei bastoncini Mikado; la rivista dei programmi televisivi era la sua “partitura”. La passione per dirigere crebbe sempre di più e nel 2007 Matthäus iniziò a dirigere la Banda Musicale di Castelrotto. Un anno dopo divenne direttore dell'Orchestra Sonoton Gherdëina. Crepaz ricopre ancora oggi entrambi i ruoli con grande entusiasmo.

Musicista

Matthäus Crepaz suona un po' di tutto: batteria, fisarmonica, corno tenore, corno baritono, eufonio, tuba, pianoforte. Ma lo strumento che suona più spesso, perché è il suo preferito, è il trombone. Nel 2006 si è diplomato in questo strumento al Conservatorio “Claudio Monteverdi” di Bolzano. Matthäus fa musica di quasi tutti i generi ed è membro costante in bande musicali, orchestre, gruppi e Ensembles.

Insegnante di musica

Dal 2005 Matthäus Crepaz è attivo anche come pedagogo della musica. All'inizio insegnava materie ritmiche e in seguito ottoni (trombone, corno tenore, flicorno baritono, eufonio, tuba). Per otto anni è stato anche pedagogo musicale nella Scuola Media di Ortisei in Val Gardena. Attualmente lavora nelle Scuole di Musica di Ortisei in Val Gardena, Siusi e Chiusa e insegna ottoni, teoria della musica, musica d'insieme e composizione. Inoltre assiste diversi complessi musicali durante le prove, gestisce workshop e dà lezioni private.